STADIO

Friday, 22 August 2014 -

Nel concerto abbiamo inserito L’Ala Tornante e E Mi Alzo Sui Pedali una di seguito all’altra, in un momento molto emozionante della scaletta”, dice Gaetano Curreri, voce degli Stadio. Dedicate al calcio e al ciclismo, la prima per ricordare un ruolo cosi fuori dagli schemi come il tornante, per un omaggio a campioni come Bruno Conti, Causio e Domenghini; la seconda per Marco Pantani”, storie di vita e di sport che il pubblico che segue la band emiliana conosce molto bene. 

In un periodo cosi triste per il calcio italiano, aggiunge Curreri su L’Ala Tornante, “l’intento è di ridargli poesia, perchè non è solo un gioco ma è da sempre una calamita di interesse e passioni, un vero catalizzatore di gioie e passioni che accomuna la gente”.
Il concerto dell’estate 2014 è molto cambiato rispetto al recente passato: gli Stadio suonano canzoni che, da tempo, non avevano inserito nel repertorio live. “Ci Sarà”, scritta da Ivano Fossati, “è profetica, dobbiamo proprio ad Ivano la rinascita degli Stadio negli anni ’90, con questa canzone che ci regalò”, dice ancora Curreri. “E suoneremo Immagini del Nostro Amore, Tutto con Te, gli inediti della nuova raccolta, e Navigando Controvento, canzone che ha più di 30 anni (portati benissimo, tra l’altro) e la prima in assoluto scritta da Luca Carboni con noi, per il primo album”.
Nel concerto, non mancheranno anche tutti i grandi successi della band di pop-rock d’autore, incluse alcune delle hit contenute nel disco “La Faccia delle Donne”, come “Acqua e Sapone”, che quest’anno festeggia i 30 anni dall’uscita.
Sul palco, Gaetano Curreri (voce e tastiere), Andrea Fornili (chitarre), Roberto Drovandi (basso) e Giovanni Pezzoli (batteria), con Maurizio Piancastelli (tastiere e strumenti vari) e Fabrizio Foschini (piano e tastiere).
Il tour è prodotto dalla Color Sound di Milano

X

La Versiliana Festival

Viale Morin, 6

Marina di Pietrasanta  (LU)

@ Pier Luca Mori 2018

C.F. MROPLC63H25G628D
Camaiore, Lucca (Italy)