Le cave di marmo sulle Alpi Apuane

Le cave di marmo sono un elemento particolarmente affascinante delle Alpi Apuane.

Le cave di marmo sono un elemento particolarmente affascinante delle Alpi Apuane.
È da queste cave, famose in tutto il mondo, che vengono estratti i preziose marmi bianchi utilizzati per scolpire per opere artistiche di grande valore e per la finitura di edifici architettonici (pavimenti, pareti e mobili).
Insieme ai marmi bianchi, qui vengono anche estratti gli "arabescati", le "brecce" e i "cipollini" (tutti i marmi venati) da utilizzare per diversi scopi.
Chi pensa alle cave di marmo in Versilia, pensa anche a Michelangelo, e chi pensa a Michelangelo ricorda anche le cave di Monte Altissimo, dove il grande genio del Rinascimento italiano ha estratto il marmo per Papa Leone X.
Al centro di questa tradizione, che continua in questi giorni, dalle cave della Versilia arrivano i blocchi di marmo che, nei modi più diversi, rendono preziosi edifici governativi, luoghi di preghiera, musei, giardini, parchi pubblici e centri commerciali, aeroporti e grattacieli.
Chi decide di avvicinarsi a queste cave di marmo (famose quelle di Cervaiole all'Altissimo e al Monte Corchia), non può che sorprendersi del meraviglioso e allo stesso tempo terribile paesaggio.

@ Pier Luca Mori 2018

C.F. MROPLC63H25G628D
Camaiore, Lucca (Italy)