Stabilimenti balneari

Bagni e stabilimenti balneari della Versilia e Viareggio.

Prenota la tua spiaggia in Versilia con Versilia.org scegliendo tra i numerosi stabilimenti balneari.

I bagni si trovano lungo tutto il litorale con uno sviluppo di 20 chiolometri che comprende Forte dei Marmi, Marina di Pietrasanta, Fiumetto, Tonfano, Focette, Motrone, Lido di Camaiore, Viareggio e Torre del Lago.

La costa è sabbiosa e con fondale basso, l'acqua marina in estate raggiunge i 30°C, la salinità in profondità è sui 3,85% e la temperatura della sabbia in superficie arriva a circa 50°C.

Viareggio fu una delle prime città d’Italia, se non la prima in assoluto, che si impegnò a favorire e incoraggiare il turismo balneare. Si hanno notizie riguardanti la balneazione già da 1812, nel 1822 per regolare l'attività furono emanate precise norme che regolamentavano, in ossequio alla morale del tempo, l'attività balneare. Parte della spiaggia fu destinata per i bagni delle donne e quella adiacente al canale per gli uomini. Sorsero quindi i primi stabilimenti balneari sull’esempio di quelli costruiti nel 1822 a Dieppe, in Francia. Infatti, nel maggio 1827 il Gonfaloniere di Viareggio, Alfonso Cittadella, chiese al Ministero dell’interno del Ducato di Lucca il permesso per la realizzazione di un vero e proprio stabilimento balneare affinché i bagnanti "possano ivi ritrovarvi dei comodi sufficienti onde, al coperto da sguardi altrui, liberamente si spoglino e si rivestano, con tutti quei riguardi che si devono alla decenza".
Prima fu realizzato il bagno Nereo, per gli uomini, poi nel corso del mese di luglio il Dori, per le donne. Nel 1860 fu costruito il bagno Felice Barsella, nel 1865 il Nettuno, poi seguirono l’Oceano, il Balena, il Quilghini e tutti gli altri.

@ Pier Luca Mori 2018

C.F. MROPLC63H25G628D
Camaiore, Lucca (Italy)