Contrada Il Ponte

Contrada Il Ponte. I colori sono il rosso, il blu ed il giallo.

La contrada deve il nome alla località Ponte di tavole.
I colori sono il rosso, il blu ed il giallo.
La contrada nasce nell'anno 1565, data in cui il Granduca di Toscana dette il via ai lavori per bonificare una vasta zona paludosa detta Lago di Porta. Fu costruito un ponte per la strada che serviva a trasportare il marmo dalle cave del monte Altissimo al pontile caricatore di Forte dei Marmi. (Il disegno della strada fu tracciato da Michelangelo). Il ponte era costruito interamente in legno e per gli abitanti divenne simbolo della località.
La contrada che è la più vicina al mare, veniva spesso saccheggiata dai pirati "saraceni". Con il passare del tempo ed a seguito di una sempre miglior difesa, gli abitanti riuscirono a fermare le scorrerie, e addirittura stabilirono con i saraceni un proficuo commercio. I colori della contrada sono stati scelti a ricordo di questo popolo di predoni.
La contrada Il Ponte è l'unica che appartiene al Comune di Forte dei Marmi, tutte le altre appartengono al Comune di Seravezza.

@ Pier Luca Mori 2018

C.F. MROPLC63H25G628D
Camaiore, Lucca (Italy)